Scrivi qualcosa su di te.

Grazie al sito Flavorwire, sappiamo ben 82 cose in più su Andy Warhol. Qui l’articolo originale. Eccone alcune:

  • Il padre di Andy Warhol lavorava nel settore delle costruzioni; la madre guadagnava qualcosa come donna delle pulizie e vendendo oggetti fatti a mano mentre cresceva i suoi tre figli:  Paul, John, e Andrew.
  • Warhol, da ragazzo, ha contratto la còrea di Sydenham, ed è rimasto chiuso in casa per più di due mesi. La malattia è caratterizzata da movimenti rapidi e incontrollati, causati dalla febbre reumatica, ed è anche conosciuta come la “danza di San Vito”.
  • La madre di Warhol lo ha sempre incoraggiato ad approfondire il suo interesse per l’arte e la cultura popolare mentre era malato, così Warhol iniziò a collezionare foto delle star del cinema.
  • Faceva anche delle foto e le sviluppava nella cantina dei genitori, che usava come camera oscura.
  • Durante la scuola elementare, Warhol ha frequentato dei corsi d’arte gratuiti presso il Carneige Institute.
  • Prima della sua morte nel 1942, Andrei Warhola specificò che i suoi risparmi dovevano essere usati per finanziare gli anni al college di Andy.
  • Ciò che preferiva comprare era biancheria intima.
  • A 29 anni, Warhol si è rifatto il naso.
  • Warhol ha detto che a 30 anni e con i capelli grigi, la gente avrebbe notato quanto giovane appariva in volto.
  • Sua madre ha spesso contribuito artisticamente ai dipinti del figlio, e a volte li ha firmati per lui.
  • Warhol si definiva un “mama’s boy.”
  • Odiava mangiare gli avanzi.
  • Valerie Solanas, una scrittrice che partecipò ad uno dei film di Warhol, sparò al critico d’arte Mario Amaya e allo stesso Warhol, alla Factory nel 1968.
  • Il proiettile danneggiò i polmoni, l’ esofago, la milza, il fegato e lo stomaco.
  • Warhol collezionava animali impagliati.
  • Salvador Dalì una volta ha dato a Warhol un borsa piena di tavolozze usate, che Warhol mise in una delle sue capsule del tempo.
  • Mentre dipingeva gli auto-ritratti, Warhol lasciava deliberatamente delle imperfezioni.
  • Warhol è stato il primo artista ad esporre pubblicamente video art.
  • Il suo soprannome e drag-queen alter-ego era “Drella”, una combinazione tra “Dracula e “Cinderella[Cenerentola]”.
  • Warhol affittò una caserma abbandonata come studio di pittura prima di passare alla Factory nel 1964 al 231 East della 47a Strada.
  • Warhol ha collaborato con Jean-Michel Basquiat, Francesco Clemente, e Keith Haring durante gli anni ’80.
  • In questo periodo, Warhol e un gruppo di amici comprarono 2000 bottiglie di Dom Pérignon da consumare nel millennio.
  • Dopo la sua morte le 2000 bottiglie di champagne sono scomparse.
Questa voce è stata pubblicata in Art, Photography e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...